Come guadagnare con le notizie finanziarie
Categories Menu

Guadagnare con le notizie finanziarie

Ogni giornata di trading è piena di notizie economico/finanziarie che creano, a secondo della loro rilevanza, importanti oscillazioni di prezzo sulle valute di riferimento. Tali notizie e se sapute leggere ed interpretare possono essere utilizzate per ottenere guadagni, sia che esse siano negative o positive.

Nella pratica, per operare in modo vincente utilizzando le notizie finanziarie, ti basterà controllare il calendario finanziario sul sito investing.com direttamente da questo link http://it.investing.com/economic-calendar/  e selezionare le notizie più importanti, cioè quelle contrassegnate dal simbolo dei tre tori.

Ecco alcuni cenni per operare: qualche minuto prima della pubblicazione della notizia, prepara sulla piattaforma del tuo broker l’investimento sulla coppia di valute di riferimento, selezionando la scadenza più vicina disponibile, ma senza effettuare l’attivazione.

quando nella colonna “attuale” vedrai che il dato pubblicato è contrassegnato dal colore verde significa che il risultato è positivo  perché superiore rispetto a quello “previsto” , questo produrrà un apprezzamento della valuta di riferimento, mentre se è rosso produrrà l’effetto contrario.

Facciamo un esempio: se prendiamo in considerazione una notizia sul dollaro americano che alla sua pubblicazione risulta positiva, potremmo effettuare il nostro investimento sulla coppia EUR/USD con direzione basso, cioè favorevole al dollaro. Se invece il dato fosse stato negativo avremmo dovuto effettuare un investimento alto e cioè contro il dollaro.

Purtroppo la maggior parte delle volte capita che ancora prima della pubblicazione del dato, l’andamento del prezzo subisce uno spostamento repentino e rilevante, in quanto i broker delle società d’investimento riescono a  reperire l’informazione in anticipo di alcuni secondi rispetto a noi “normali operatori”.

Per questo motivo potrebbe risultare spesso più proficuo effettuare l’investimento “accodandosi” immediatamente al veloce movimento che vediamo sul grafico, piuttosto che attendere la pubblicazione del dato stesso.

Possiamo immaginare di suddividere le notizie in tre tipologie a seconda dei comportamenti che producono sui prezzi:

  • Le prime sono le notizie più rilevanti, su cui si possono ottenere i migliori risultati, e cioè quelle che possono incidere in modo concreto sull’economia reale come  il PIL , il tasso di interesse, una manovra politico/monetaria , il tasso di disoccupazione ecc..  Queste notizie determinano un fortissimo movimento iniziale dei valori degli asset che nella maggior parte dei casi rimane costante per diversi minuti, e dopo un rallentamento continuano comunque a seguire la stessa direzione/andamento in maniera decisa, indipendentemente dal trend precedente.
  • Le seconde sono notizie meno rilevanti ma comunque importanti, come, l’indice PMI manifatturiero, l’indice vendite al dettaglio, le vendite nuove abitazioni ecc. , che invece spingono con forza il prezzo verso una determinata direzione  creando una candela molto lunga, con evidenti oscillazioni che possono durare diversi minuti. Dopo questa prima fase, il prezzo pian piano si assesta e  riprende lentamente il suo andamento originario.
  • Tutte le altre notizie relativamente importanti, rappresentano soltanto una speculazione temporanea per molti moltissimi trader. Infatti producono una sola oscillazione di pochi secondi verso una direzione, ma  il prezzo  riprenderà più o meno velocemente a seguire il suo trend originario.

A questo punto potrà sembrarti molto facile guadagnare con questa tecnica, ma purtroppo non è sempre così . Infatti, nella realtà la situazione tecnica di mercato in seguito alla rilevazione di una notizia di carattere finanziario può creare oscillazioni imprevedibili ….. molti trader cercheranno di chiudere con celerità la loro posizione monetizzando dal rilevante movimento che il prezzo ha subito, altri trader invece apriranno una posizione pensando che il prezzo continuerà verso l’andamento intrapreso …. Chi vincerà?

Con le opzioni binarie la cosa più semplice e sicura da fare è la seguente:

Ti consiglio di investire con le notizie più rilevanti (la prima tipologia) utilizzando sia scadenze brevi, sia scadenze a  10/15 minuti, ed attivando l’opzione immediatamente dopo aver verificato la direzione intrapresa dal prezzo, indipendentemente dal trend delle ultime ore.

Ti consiglio inoltre di investire con il secondo tipo di notizie soltanto con scadenze brevi a 1/2/5 minuti ed attivando l’opzione accodandoti immediatamente al movimento intrapreso dal prezzo, ma solo se quest’ultimo seguirà lo stesso trend/andamento delle ultime ore.

Nel caso di un brusco e repentino movimento opposto al trend delle ultime ore, si presume che dopo diversi minuti il prezzo ritornerà verso il trend originale, pertanto potrai seguire una strategia diversa  e cioè aspettare che si esaurisca la forza del movimento, attendere 5/10 minuti fino a quando avrai verificato una lieve inversione di tendenza, ed investire con scadenze 15/30 minuti nel senso opposto  (cioè nella stessa direzione del trend delle ultime ore).

Attenzione!Può succedere a volte che grossi investitori , che hanno necessità di chiudere le loro posizioni aperte in precedenza, possono fare una operazione di grossi volumi qualche secondo prima dell’uscita della notizia al solo scopo di innescare un movimento illusorio per i trader, così da permettergli di speculare da tale movimento. Pertanto non dimenticare che potrà capitare di scegliere una direzione che nonostante tutto poco dopo risulterà fatalmente errata.