I segreti dei broker in opzioni binarie
Categories Menu
I segreti dei Broker

I segreti dei Broker

Dopo anni di esperienze nel mondo delle opzioni binarie e dopo aver testato moltissimi broker, mi sono reso conto che alcuni di loro utilizzano delle tecniche poco corrette per aumentare i propri guadagni e danneggiare i traders. Pur essendo un settore finalmente regolamentato, la gran parte dei broker che si trovano in  paesi esteri e giuridicamente differenti rispetto ai propri clienti, fanno abuso di questa  posizione privilegiata consapevoli di quanto sia difficile per i loro clienti stranieri far valere i propri diritti.

Di seguito ti accenno ciò che devi sapere sui broker:

–        Assegnazione di prezzi non corretti

Le piattaforme di alcuni broker, sono programmate per assegnare in determinate circostanze una differenza sfavorevole nell’andamento del prezzo al fine di aumentare le probabilità di perdita del trader. Infatti in taluni trade, il software della piattaforma contestualmente all’apertura della posizione assegna una differenza di 0.8 pips circa a danno del cliente così come  graficamente illustrato  nell’immagine riportata di seguito (il grafico della piattaforma durante l’apertura subisce un lieve ma immediato movimento svantaggioso).

piattaforma brooker

Se ti capita una cosa simile e vuoi verificare che questo movimento non sia dovuto ad un cambiamento reale del prezzo di mercato, ma sia stato determinato appositamente dalla piattaforma del broker, potrai fare dei controlli utilizzando un software di trading professionale, come per esempio “metatrader”.

Purtroppo le quotazioni di prezzo tra un broker e l’altro o tra un broker e meta trader, sono spesso diversi, per cui non basterà soltanto confrontare i prezzi , ma verificarne l’effettiva differenza:

Per prima cosa, quando attivi un investimento, devi inserire su metatrader una linea esattamente sul prezzo corrente allo scopo di segnare “l’entrata”. Se hai notato un movimento di  svantaggio  all’apertura della posizione sulla piattaforma del broker (così come nell’illustrazione di sopra) dovrai verificare che lo stesso movimento sia  avvenuto anche sul grafico rilevato su metatrader . Se questo non succede e noti una differenza tra le due piattaforme, per avere la certezza che l’operazione sia stata “truccata”, potrai calcolare su meta trader la differenza tra il prezzo d’entrata ed il prezzo della scadenza, fai la stessa cosa con il tuo broker e confronta le due differenze. Se le differenze calcolate sono evidentemente diverse vuol dire che il tuo broker “ha giocato sporco” e va cambiato.

 

–        blocco dell’operazione in caso di aumento prezzo

La piattaforma per opzioni binarie più utilizzata dai broker è la “spotoption” (www.spotoption.com) che prevede nel momento dell’attivazione una ulteriore conferma del prezzo assegnato. Altre piattaforme invece , piuttosto che avere questa funzione, prevedono il blocco dell’operazione nel caso in cui il prezzo sia diventato vantaggioso per il cliente. In pratica quando il cliente attiva una operazione, ed in quell’esatto momento il prezzo si muove rapidamente nella direzione vantaggiosa per lui, la piattaforma è programmata per bloccare il trade avvisando il cliente che “il prezzo è cambiato” e costringendo a ripetere l’operazione con un prezzo ormai meno competitivo.

La scorrettezza sta nel fatto che la piattaforma interrompe l’operazione solo quando il prezzo si muove  a favore del cliente, se invece il prezzo si muove nel senso contrario alla direzione selezionata dal cliente, l’operazione viene tranquillamente attivata. Hai capito che fregatura?

–        i grafici pessimi

Si è già ampiamente  evidenziato come le opzioni binarie non  siano come le scommesse, basate sulla fortuna, ma attività di investimento basate  sulla previsione dei prezzi e sull’analisi. Questo i broker lo sanno e per questo mettono a disposizione dei loro clienti  grafici qualitativamente  pessimi sul quale è impossibile effettuare analisi chiare e professionali.

Evita di fare le tue  previsioni basandoti sui grafici del tuo broker, ma utilizza dei software professionali gratuiti studiati e sviluppati per il trading, che puoi scaricare sul tuo PC come METATRADER (http://www.metatrader5.com/en/download)  o piattaforme da utilizzare  direttamente sul  web come NETDANIA-charts (http://www.netdania.com/Products/live-streaming-currency-exchange-rates/real-time-forex-charts/FinanceChart.aspx?m=c) o FREESTOCKCHARTS (www.freestockcharts.com )

–        Attenzione ai segnali dei broker

Stai alla larga dai segnali che forniscono gli stessi broker! Dopo aver ricevuto diverse lamentele dai miei lettori , ho provato personalmente quelli forniti da optionfair , banc de binary, e algobit , e come mi avevano raccontato risultano poco performanti.

In effetti anche senza testarli praticamente, se siamo razionali, appare chiaro che un broker non può fare vincere i propri clienti, in quanto comprometterebbe le basi stesse su cui si fonda il suo sistema di guadagno.

–        termini e condizioni in inglese

Come mai i broker hanno il loro sito in lingua italiana ma i termini legali e le condizioni di utilizzo sono pubblicate solo in lingua inglese? perchè limitano l’accesso e l’interpretazione di aspetti così importanti e delicati? Non è difficile immaginare il perché …

Soprattutto se deciderai di usufruire di un bonus, anche se te lo sconsiglio vivamente (vedi l’articolo “stai alla larga dai bonus”), dovrai minuziosamente tradurre le condizioni legali e di utilizzo perché nel testo potrebbero  nascondersi vincoli molto sfavorevoli.