Percentuali minime per non perdere con le opzioni binarie
Categories Menu

Le percentuali minime per non perdere

Un grande vantaggio del trading in opzioni binarie rispetto al trading tradizionale, è quello di sapere in anticipo il valore di vincita e di perdita dei nostri investimenti.

Tale aspetto ci permette di organizzare la nostra opera
tività  su criteri statistici, cioè conoscere il break even point  o più comunemente “punto di pareggio” e cioè la percentuale media di vincita che dobbiamo raggiungere per non avere perdite.

Per capire come ottenerlo facciamo un esempio:  se sulle valute o indici su cui investiamo calcoliamo che il payout medio di vincita del nostro broker è del 82%, e su 100 operazioni da €1 ne vinciamo mediamente 55, avremo raggiunto il punto di pareggio:

55 x 82% =€ 45 (vincita)

Quindi sommando la quota capitale (al netto delle perdite) e l’importo delle vincite avremo

€ 55 + € 45 = € 100

Arrivando così a ristabilire il nostro capitale iniziale.

Appare chiaro quindi che è determinante scegliere un broker che abbia un elevato tasso di rendimento, perché così sarà più facile mantenere il nostro capitale.

Di seguito vi elenchiamo le percentuali medie di rendimento del broker e rispettive performance che è necessario raggiungere per ottenere il punto di pareggio:

      rendimenti dei broker        –     nostra performance di vincita

70% 58,9%
71% 58,5%
72% 58,2%
73% 57,8%
74% 57,5%
75% 57,2%
76% 56,9%
77% 56,5%
78% 56,2%
79% 55,9%
80% 55,6%
81% 55,3%
82% 55%
83% 54,7%
84% 54,4%
85% 54,1%
86% 53,8%
87% 53,5%
88% 53,2%
89% 53%